Scopri come ITECNA può aiutarti

ITECNA Spa offre soluzioni di progettazione e costruzione di attrezzature di controllo per l’automotive.

Richiedi un appuntamento telefonico

Cosa facciamo

Siamo specializzati in calibri e dime di controllo per il settore automotive. Dalla progettazione, alla creazione, all’assistenza.

Di più su cosa facciamo »

Azienda

Tecnologia e competenza sono al centro dei nostri valori. Scopri di più sulla nostra azienda e come stiamo innovando.

Guarda il profilo aziendale »

Clienti

Scopri con chi lavoriamo ed i casi di successo dei nostri clienti. Oltre ad una serie di immagini dei progetti realizzati.

Scopri i nostri progetti e clienti »

Tecnologia

Investiamo in tecnologia per migliorare l’esperienza dei nostri clienti, in fase di pre e post vendita.

Guarda le nostre tecnologie »

Le ultime da ITECNA Spa

Profilo Aziendale

A proposto di ITECNA SpA – industria calibri di controllo

La ITECNA S.p.A. nasce dalla trentennale esperienza nel comparto “stampi” e dalla decennale formazione nel campo della “metrologia e progettazione”. L’ insediamento produttivo si sviluppa su una superficie totale di 5.000 mq di cui 1.600 mq coperti e si trova su una delle principali arterie viarie del distretto irpino, la S.S. Ofantina. A soli 4 Km dal casello autostradale di Avellino Est e a pochi passi dalla zona industriale di Avellino, riesce a servire agevolmente i più importanti distretti industriali d’ Italia e d’ Europa.

CALIBRI di CONTROLLO

É un assieme meccanico per la verifica dimensionale delle parti fabbricate in serie. Ha l’obiettivo di realizzare i medesimi controlli ripetitivi sulle parti, allineate esattamente nello stesso modo, indipendentemente della persona che esegue la misura. Sono molto utilizzati nei settori dell’ automotive, elettrodomestici, ferroviario, aeronautica, farmaceutico, dai produttori di parti e componenti. Possono essere realizzati in in resina, acciaio o alluminio.

Progetti realizzati

DIME di CONTROLLO

Le dime sono “attrezzature di sostegno” che permettono di posizionare una parte allineandola per i suoi “punti di riferimento” o “isostatismi”, nella macchina di misura tridimensionale (CMM). Diversamente dai calibri, che permettono lo stesso il sostegno della parte, non dispongono di nessun tipo di controllo o informazione sulla parte stessa e permettono un comodo accesso dei tastatori della CMM a tutte le zone che devono essere misurate/controllate.

Progetti realizzati